Notizia

Excellence News: il best of di aprile

Il mese di aprile si è concluso: ecco, quindi, le ‘Excellence news’, ovvero le notizie provenienti dal mondo Excellence che sono state più lette e cliccate sul nostro sito e sui nostri social.

1 — È online la seconda puntata di ‘eTalk’, il podcast del Gruppo Excellence.

Ogni mese parliamo di tematiche legate ai nostri ambiti professionali: dalla Consulenza, al Change Management e Formazione, al Fintech, all’Assistenza alle Aziende.

Nella seconda puntata abbiamo parlato con Mario Morelli, CEO di Excellence Education, sulle competenze che diventeranno necessarie nel prossimo futuro e sugli aspetti formativi che saranno legati ad esse. Ascolta il suo intervento cliccando qui!

2 — “I manager assicurativi continuano a volere team in grado di eseguire le decisioni e infatti – mentre tra i proclami si parla di ascolto, intelligenza collettiva etc. – continuano a parlare molto, spiegano, motivano ma ascoltano molto poco.”

Questo è uno dei punti focali del nuovo articolo scritto da Gianluca Zanini, Partner di Excellence Consulting ed esperto del mondo Insurance, per FORTUNE ITALIA in cui commenta il ruolo dei manager all’interno del mercato assicurativo.

3 — Il mondo si è ormai completamente aperto alle tematiche ESG, e queste ci porteranno a modificare profondamente il nostro modo di vivere. Ma in che modo una mente cresciuta in un intreccio di abitudini ripetute e radicati fattori culturali, sociali ed emotivi, può virare verso l’ESG?

Ce lo spiega Giovanni Frangi, Senior Manager di Excellence Education, in un articolo disponibile qui sul nostro sito cliccando su questo link.

4 — Nei processi di progettazione human-centered, oltre all’utilizzo di metodo di ricerca e testing qualitativi, è possibile utilizzare una tipologia di ricerca alternativa, quella quantitativa, che consente di approfondire gli stessi aspetti su larga scala e da nuovi punti di vista. Ma come si differenzia la ricerca quantitativa da quella qualitativa, e come può far comprendere il comportamento degli utenti attraverso nuove prospettive?  

Potete trovare le risposte nell’ultimo articolo di Excellence Innovation.

5 — “Cosa si intende per Microlearning?”

È un metodo di formazione che, segmentando le informazioni in piccole unità, mira a trasferire conoscenze e competenze rendendole assimilabili in modo semplice e veloce.

Lara Scalvinoni, Senior Training Specialist di Excellence Education, ce ne parla dettagliatamente in questo articolo.

LEGGI ANCHE – Excellence News: il best of di Marzo